Kamakura con il JR Pass: Come arrivarci e le attrazioni

Great Buddha in Kamakura

Spesso chiamata “la Kyoto del Giappone orientale”, questa incantevole città costiera si trova a circa un’ora a sud di Tokyo ed è perfetta per una rilassante gita di un giorno dalla capitale. Le sue spiagge, le strutture storiche e i monumenti fanno di Kamakura una destinazione da non perdere tutto l’anno.

L’area è particolarmente adatta per osservare i fiori di ciliegio in primavera e il fogliame colorato in autunno. I numerosi templi storici, come Kotoku-in e la sua famosa statua gigante del Buddha, la rendono anche una meta ideale per conoscere la cultura religiosa giapponese.

Questa deliziosa città costiera si trova a circa un’ora a sud di Tokyo ed è spesso chiamata “la Kyoto del Giappone Orientale”.

Se utilizzi il Japan Rail Pass mentre viaggi in tutto il paese, l’accesso a Kamakura da Tokyo è facile e conveniente. Utilizza questa guida di viaggio informativa quando pianifichi la tua prossima vacanza rilassante.

Da Tokyo a Kamakura

Una visita alla vicina Kamakura è un’ottima gita di un giorno da Tokyo. Per viaggiare da Tokyo a Kamakura utilizzando il JR Pass, puoi prendere la linea JR Yokosuka, che è un collegamento diretto dalla stazione di Tokyo alla stazione di Kamakura. Il viaggio include fermate alle stazioni di Shinagawa, Yokohama e Kita-Kamakura e dura circa un’ora.

Un’altra opzione è la linea JR Shonan Shinjuku, che collega Shinjuku alla stazione di Kamakura. Anche questo viaggio dura circa un’ora, con due partenze ogni ora. Alcuni itinerari richiedono un trasferimento su un altro treno alla stazione di Ofuna, mentre altri sono un collegamento diretto a Kamakura.

Sono disponibili anche opzioni ferroviarie non JR, incluso il treno Enoden della linea ferroviaria Odakyu. Questo viaggio richiede trenta minuti in più e, ovviamente, non è incluso nel JR Pass. Il tram di Enoden può essere utilizzato per spostarsi a Kamakura stessa.

Cose da fare a Kamakura

La maggior parte delle attrazioni turistiche di Kamakura sono concentrate intorno alla stazione di Kamakura e alla stazione di Kita-Kamakura. Questo rende comode le gite a piedi o l’utilizzo delle biciclette a noleggio. In effetti, la maggior parte delle località può essere raggiunta a piedi in questa piccola città. Per le escursioni più lontane o per chi ha esigenze particolari, sono disponibili anche autobus e taxi.

Mappa di Kamakura

Il Grande Buddha: Kotokuin Daibutsu

Una delle principali attrazioni della cittadina di Kamakura è il Grande Buddha, noto anche come il Great Buddha o Daibutsu. Il Buddha è una grande statua in bronzo del Buddha Amida, realizzata nel 1252. Alta più di 13 metri (42 piedi), è la seconda statua di bronzo più grande del Giappone.

Il Buddha si trova sul terreno del Tempio Kotokuin. La statua una volta risiedeva all’interno di una grande sala del tempio, ma l’edificio fu ripetutamente distrutto da condizioni meteorologiche avverse, inclusi numerosi tifoni e un maremoto. Dal 1495, quindi, il Buddha protegge il tempio alla luce del giorno. Durante la stagione di fioritura dei ciliegio, la statua è circondata su di un lato da un adorabile albero rosa fiorito.

Escursioni, spiagge e altre attrazioni

Numerosi altri templi circondano il paesaggio intorno a Kamakura. Il tempio Kencho-ji, ad esempio, è ritenuto il più antico monastero di formazione Zen del paese.

Kencho-ji at Kamakura
Kencho-ji a Kamakura – Foto di Charles Dunn @ Flickr

Alcuni altri templi possono essere raggiunti dai sentieri boscosi che circondano la città su tre lati. Dal Kotokuin Diabutsu, il Daibutsu Hiking Course si collega con gli altri templi, giardini e statue sul lato occidentale della città.

Questo percorso può essere completato a piedi in una o due ore. Sentieri simili, i percorsi escursionistici Tenen e Gintama, nelle colline settentrionali e orientali, offrono ai visitatori uno scorcio di yagura, delle tombe rupestri, dei templi e dei santuari. Questi sentieri sono molto ambiti, poiché è possibile vedere da vicino le foglie autunnali a dicembre. Il più breve dei due sentieri può essere completato in appena trenta minuti.

Infine, un viaggio a Kamakura non sarebbe completo senza una breve visita in spiaggia. Ben oltre un chilometro di sabbia, appartenente a questa città costiera, tenta i viaggiatori amanti del surf, del nuoto e del sole.

Il periodo migliore dell’anno per visitare le spiagge di Kamakura è durante i mesi di luglio e agosto, ma in questo periodo potrebbero anche essere affollate. Le spiagge conosciute come Zaimokuza e Yuigahama offrono i migliori servizi, inclusi negozi di noleggio, capanne all’ombra, docce, spogliatoi e rinfreschi. Le spiagge si trovano a venti minuti a piedi dalla stazione JR Kamakura.

Qualunque sia l’attività che svolgi durante la tua gita di un giorno a Kamakura, sarà sicuramente una vacanza da ricordare. Tuttavia, cosa farai al tuo ritorno a Tokyo? Mentre pianifichi la tua prossima vacanza in Giappone, assicurati di consultare la nostra guida di viaggio a Tokyo.

Related Posts

Tour e attività correlati