Visitare il castello e il parco di Hirosaki

Hirosaki castle cherry blossom

Il castello di Hirosaki è una delle principali attrazioni da vedere se ti trovi nella prefettura di Aomori nel nord del Giappone. Essendo uno dei pochi castelli giapponesi che non sono stati ricostruiti durante l’era moderna, il castello di Hirosaki è un monumento all’architettura storica del paese.

Inserito dalla Japan Castle Foundation nell’elenco dei “100 castelli più belli del Giappone”, Hirosaki è l’unico castello nella regione di Tohoku costruito nel periodo Edo (1603-1867).

Circondato dai giardini del parco Hirosaki, è considerato uno dei castelli più belli del Giappone.

Come raggiungere il castello di Hirosaki

Sia il castello che il parco circostante sono facilmente raggiungibili se si possiede un JR Pass.

Prendi un treno per la stazione JR Hirosaki. Da lì, puoi prendere un autobus per la fermata di Shiyakusho Mae (municipio) o semplicemente camminare (in entrambi i casi ci vorranno circa 20 minuti).

La stazione di Hirosaki si trova sulla linea principale Ou e sulla linea Gono, coperte dal JR Pass.

Se provieni da Aomori City, prendi semplicemente un treno sulla linea principale Ou. I treni espresso da Shin-Aomori a Hirosaki impiegano circa 30 minuti.

Come raggiungere il castello di Hirosaki da Tokyo

Se viaggi nell’Honshu settentrionale da Tokyo, prendi il Tohoku Shinkansen. Questa linea di treni proiettili termina a Shin-Aomori, il principale snodo ferroviario della prefettura di Aomori.

Da lì, puoi passare alla linea principale Ou per un viaggio in treno di 30 minuti per Hirosaki.

Tutti i treni necessari per raggiungere il castello di Hirosaki da Tokyo sono inclusi nel JR Pass, quindi non devi preoccuparti di acquistare altri biglietti.

Breve storia del castello di Hirosaki

Storicamente indicato come “Castello di Takaoka”, il castello Hirosaki è nato da un’idea di Tsugaru Tamenobu, il primo daimyō, o signore feudale della regione. Gli fu concessa la signoria sul nuovo dominio di Hirosaki nel 1590. Questa fu la ricompensa dello shogunato dopo essersi ribellato al clan Nanbu ed essersi distinto nelle battaglie di Odawara e Sekigahara.

Nel 1603 iniziò la costruzione del castello di Hirosaki. Diventò il centro e la capitale del Dominio e del clan Tsugaru.

Tsugaru Tamenobu non riuscì mai a vedere il castello finito, poiché morì nel 1604. Suo figlio, Tsugaru Nobuhira, completò il castello di Hirosaki nel 1611.

Solo 16 anni dopo, nel 1627, l’originale tenshu (fortezza) bruciò dopo essere stato colpito da un fulmine.

Nel 1810 fu costruito un nuovo tenshu di 3 piani. Questo edificio si trova lì ancora oggi, il che lo rende uno dei più antichi edifici del castello sopravvissuti nel paese.

Attrazioni e strutture al castello di Hirosaki

Il castello di Hirosaki si distingue tra i castelli giapponesi come uno dei pochi le cui strutture dell’era Edo sono ancora intatte.

L’intero complesso del castello misura 612 metri da est a ovest e 947 metri da nord a sud.

hirosaki castle bridge

Il tenshu a tre piani e la maggior parte del profilo del castello originale sono ancora in piedi, così come le 3 yagura (torri di guardia). Ci sono anche 5 porte superstiti nelle mura della seconda e della terza corte. Ognuna di queste strutture è stata designata dal Giappone come National Important Cultural Properties.

Hirosaki: il castello errante

Dal 2015 al 2025, il castello di Hirosaki offre ai visitatori una visione rara e affascinante di come vengono costruiti i castelli giapponesi.

Come parte della ricostruzione per riparare le mura difensive in pietra, l’intero tenshu – il centro principale del castello – è stato spostato di 70 metri (229 piedi). Ciò è stato fatto senza smontare l’edificio!

Quando la struttura di base sarà stata riparata, il tenshu verrà riportato nella sua posizione originale.

L’idea del “castello errante” potrebbe essere familiare ai fan del famoso film di animazione dello Studio Ghibli, ma qui c’è la possibilità di vederne uno nella vita reale!

Il parco e i giardini di Hirosaki

I giardini che circondano il castello formano il Parco Hirosaki. Questo è famoso come uno dei posti migliori per vedere la fioritura dei ciliegi in Giappone. Ci sono oltre 2.600 alberi sakura, che fioriscono in maniera spettacolare durante il festival dei fiori di ciliegio (sakura matsuri).

Il castello di Hirosaki fu trasformato per la prima volta in un parco nel 1895. Il clan Tsugaru lo aveva ceduto al nuovo governo durante la Restaurazione Meiji. Da allora era stato utilizzato come presidio dell’esercito, prima di essere donato per uso pubblico.

Il parco contiene anche il giardino botanico del castello di Hirosaki e il santuario di Gokoku. In genere è un luogo piacevole per una passeggiata, un picnic, andare a remare nei fossati del castello o semplicemente per godersi il paesaggio.

Orari di apertura e tariffa d’ingresso per il castello di Hirosaki

L’area Honmaru/Kita no Kuruwa del parco è aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00.

La tariffa d’ingresso è di 320¥ per gli adulti e 100¥ per i bambini.

Durante i mesi invernali il tenshu è chiuso, ma si può comunque ammirare dall’esterno. Per compensare a questa chiusura, l’area di Honmaru/Kita no Kuruwa è gratuita dal 24 novembre al 31 marzo.

I giardini botanici sono aperti dalle 9:00 alle 18:00.

La tariffa d’ingresso ai giardini botanici, di nuovo, è di 320¥ per gli adulti e 100¥ per i bambini.

Sono disponibili anche biglietti combinati, che forniscono l’ingresso sia all’area Honmaru/Kita no Kuruwa, sia ai giardini botanici che al Fujita Memorial Garden. Questi costano 520¥ per gli adulti e 160¥ per i bambini.

Sono previsti sconti su tutti i biglietti se si visita come gruppo di 10 o più persone.

Related Posts

Tour e attività correlati