Restrizioni di viaggio in Giappone: Consigli di viaggio

tourists in Japan

In Giappone sono in vigore restrizioni di ingresso a causa del COVID-19. Questa pagina viene aggiornata regolarmente per fornire le notizie di viaggio più recenti.

Qui di seguito si possono trovare informazioni sulla sospensione dei visti, sui requisiti di vaccinazione e quarantena e altre misure di contenimento per il coronavirus in Giappone.

Posso andare in Giappone ora?

Ora è possibile raggiungere il Giappone per alcuni motivi, come per lavoro o per studio. È necessario ottenere un visto e all’arrivo si potrebbe essere sottoposti a quarantena.

Ancora non è possibile recarsi in Giappone per vacanza, in quanto sono ancora in vigore i divieti per i turisti internazionali, sebbene questa situazione potrebbe cambiare nel prossimo futuro.

Dato che la variante Omicron sembra in declino, il Giappone dovrebbe riaprire le proprie frontiere per turismo verso la fine del 2022.

È necessario sapere che le regole di ingresso sono soggette a modifiche con un preavviso minimo. Se pensi di non essere soggetto al divieto di ingresso, puoi consultare l’ambasciata più vicina e ottenere tutte le informazioni, prima di pianificare qualsiasi viaggio.

Quando sarà tolto il divieto di viaggio in Giappone?

Il Giappone potrebbe presto riaprire per turismo. Coloro che vorrebbero visitare il Giappone nel 2022, devono consultare regolarmente gli ultimi aggiornamenti.

Attualmente, i confini giapponesi restano chiusi per i turisti internazionali. I possessori di altre tipologie di visto, come studenti e lavoratori, possono ora recarsi in Giappone.

Lavoratori e studenti ora possono richiedere un visto, ma soltanto se hanno uno sponsor in Giappone.

Se ora puoi raggiungere il Giappone, devi comunque sottoporti a un test prima di partire e seguire le regole della quarantena.

Attuali regolamenti per il contenimento del COVID-19 in Giappone

Le misure per prevenire la diffusione del COVID-19 in Giappone vengono riviste e aggiornate regolarmente.

Le restrizioni sui ristoranti, le attrazioni turistiche e i trasporti sono state alleggerite e ora sono operativi. È possibile consultare ulteriori informazioni qui di seguito.

Fine dello stato di emergenza in Giappone

Il Giappone ha revocato lo stato di emergenza e il “quasi stato” di emergenza per tutte le prefetture il 1° ottobre 2021.

Le restrizioni dello stato di emergenza sono terminate in tutte le prefetture che erano state colpite dalle misure. Ciò significa che bar, centri commerciali, cinema e altri luoghi possono riaprire.

Il calo dei casi legati al COVID-19 in Giappone e gli alti tassi di vaccinazione hanno consentito al governo di alleggerire le restrizioni.

Riaprono le attrazioni turistiche in Giappone

Lo stato di emergenza è stato revocato in tutte le prefetture giapponesi e la maggior parte delle attrazioni sono state riaperte. Questo include musei, gallerie d’arte e parchi a tema a Tokyo e Osaka.

Tuttavia, si prevede che i limiti di capacità e gli orari di apertura ridotti continueranno ad essere in vigore ancora per qualche tempo.

Restrizioni sul trasporto pubblico in Giappone

Il trasporto pubblico è in funzione in Giappone, treni compresi. Si consiglia ai viaggiatori di fare riferimento agli aggiornamenti sullo stato dei treni giapponesi rilasciati da ogni singolo operatore, per verificare se un servizio che intendono utilizzare sia interessato dalle restrizioni temporanee a causa del COVID-19 sugli Shinkansen:

Si ricorda che restano in vigore requisiti come quelli di distanziamento sociale e uso obbligatorio delle mascherine facciali sulla maggior parte dei servizi di trasporto pubblico in Giappone.

Lavoratori e studenti possono recarsi in Giappone

Lavoratori e studenti stranieri possono recarsi in Giappone dal novembre 2021. Tuttavia, le preoccupazioni per la variante Omicron hanno fatto sì che il divieto sia stato ripristinato per un mese. Ora il divieto di viaggio è stato nuovamente revocato.

Per recarsi in Giappone, studenti e lavoratori hanno bisogno di:

  • Relativo visto per il Giappone
  • Invito da parte di uno sponsor giapponese
  • Test negativo contro il COVID-19
  • Questionario di quarantena compilato
  • Prova di vaccinazione (per la quarantena ridotta)

Studenti e lavoratori con ciclo di vaccinazione completo possono usufruire della quarantena ridotta o esserne completamente esenti, a seconda del paese da cui arrivano. Essi devono essere in possesso di un certificato di vaccinazione e un test COVID-19 negativo.

REGOLE PER I VIAGGIATORI D’AFFARI

Per recarsi in Giappone per scopi lavorativi, gli stranieri devono lavorare per un’organizzazione con sede in loco.

I lavoratori devono compilare diversi moduli e ottenere l’approvazione prima di recarsi in Giappone. Essi devono inviare i seguenti documenti prima di recarsi in Giappone:

  • Modulo di richiesta
  • Impegno scritto a seguire le regole per contenere il COVID-19
  • Programma di attività in Giappone
  • Elenco di tutti i viaggiatori che si recano nel paese per affari

REGOLE PER GLI STUDENTI

Anche gli studenti stranieri e i tirocinanti possono recarsi in Giappone nel 2022.

Studenti e tirocinanti devono preparare la seguente documentazione per il viaggio:

  • Modulo di richiesta
  • Lettera di un’istituzione in Giappone, inclusi i documenti sul programma di istruzione o formazione
  • Impegno scritto a seguire le regole per contenere il COVID-19

Come per i viaggiatori per affari, anche studenti e tirocinanti devono avere un test negativo al COVID-19 e un questionario di quarantena compilato

La quarantena è ridotta a soli 3 giorni per studenti e tirocinanti che possono dimostrare il completamento del ciclo vaccinale. Coloro che arrivano da certi paesi, possono evitare completamente di fare la quarantena.

Restrizioni di viaggio e requisiti di ingresso in Giappone

Il Giappone adotta ancora alcune precauzioni per combattere la diffusione del COVID-19.

Solo 7.000 persone al giorno possono recarsi in Giappone. Il governo sta considerando di alzare questo numero a 10.000.

È possibile transitare attraverso il Giappone per recarsi verso un’altra destinazione, ma quando si transita per Tokyo (NRT), è necessario lasciare il paese il giorno stesso.

Se puoi recarti in Giappone adesso, dovrai completare alcuni passaggi come spiegato qui di seguito.

Documenti COVID-19 per recarsi in Giappone

I passeggeri devono avere un test negativo COVID-19 per recarsi in Giappone. Requisiti:

  • Test PCR COVID-19
  • Massimo 72 ore prima dell’imbarco
  • Certificato in inglese
  • Risultato del test negativo

È necessario un impegno scritto in cui si dichiara che si seguiranno le regole di quarantena e di auto-isolamento. I viaggiatori devono anche completare un questionario sanitario online per ottenere un codice QR.

Misure di quarantena quando ci si reca in Giappone

I passeggeri devono fare la quarantena all’arrivo in Giappone. Le regole della quarantena per il Giappone dipendono dallo stato di vaccinazione del viaggiatore.

VIAGGIATORI CON CICLO DI VACCINAZIONE COMPLETO E DOSE DI RICHIAMO (BOOSTER)

I viaggiatori sono considerati completamente vaccinati se hanno ricevuto il richiamo (booster) almeno 14 giorni prima della partenza.

I viaggiatori con ciclo di vaccinazione completo non devono passare del tempo in quarantena in albergo. Possono completare la quarantena obbligatoria di 7 giorni nel luogo di auto-isolamento da loro scelto.

La quarantena può essere ridotta con un test COVID-19 negativo a partire dal 3° giorno.

A partire dal 3 marzo 2022, i viaggiatori di alcuni paesi sono esentati dalla quarantena. I visitatori sono pregati di controllare l’elenco aggiornato dei paesi designati.

VIAGGIATORI SENZA CICLO DI VACCINAZIONE COMPLETO

I viaggiatori che non hanno completato il ciclo di vaccinazione (tra cui persone con 2 dosi, ma nessun richiamo) devono trascorrere i primi 3 giorni dopo l’arrivo in un albergo designato dal governo. I restanti 7 giorni di quarantena possono essere trascorsi nel luogo scelto dal viaggiatore.

L’auto-isolamento può terminare prima con un test negativo a partire dal 3° giorno.

QUARANTENA PER STUDENTI E LAVORATORI

Per la maggior parte dei paesi di provenienza, studenti e lavoratori con un ciclo completo di vaccinazione devono trascorrere solo 3 giorni di quarantena.

Gli studenti e lavoratori provenienti da paesi in cui il COVID-19 è sotto controllo, possono essere esentati dalla quarantena.

Paesi e regioni che non possono recarsi in Giappone

Nessun turista può recarsi in Giappone. Presto questo divieto potrebbe essere tolto.

Il divieto di ingresso per i residenti giapponesi che rientrano dai paesi con variante sono stati revocati.

Sospese le esenzioni dal visto per il Giappone

Il Giappone ha temporaneamente sospeso le esenzioni dal visto per la maggior parte dei paesi. Gli stranieri hanno bisogno di un visto per recarsi nel paese durante la pandemia COVID-19.

Verifica il visto per il Giappone e i requisiti d’ingresso per la tua nazionalità presso l’ambasciata giapponese.

Consigli di viaggio

Verifica i consigli di viaggio aggiornati per il tuo paese per quanto riguarda l’ingresso in Giappone durante la pandemia COVID-19:

Consigli per la salute e la sicurezza durante la pandemia COVID-19 

Il Ministero della Salute giapponese ha dichiarato che i due modi più efficaci per frenare la diffusione del coronavirus sono lavarsi frequentemente le mani e usare una mascherina quando si è in pubblico:

  • Dovresti lavarti le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi, o usare un disinfettante per le mani a base di alcol contenente almeno il 60% di alcol.
  • È necessario indossare la mascherina in pubblico. La mascherina deve coprire la bocca, il naso e il mento, e deve essere smaltita dopo ogni utilizzo.

Il CDC statunitense ha consigliato a tutti coloro che si recano in Giappone di seguire anche altre misure di sicurezza di base per aiutare a limitare la diffusione del COVID-19:

  • Evitare il contatto ravvicinato con chiunque mostri sintomi sospetti da COVID-19.
  • Evitare di toccarsi gli occhi, il naso e la bocca.
  • Pulire e disinfettare gli oggetti e le superfici che si toccano di frequente.
  • Se hai febbre, tosse o difficoltà di respirazione, resta a casa e cerca assistenza medica chiamando in anticipo.
  • Controlla la tua salute e pratica il distanziamento sociale per 14 giorni dopo il ritorno nel tuo paese di residenza.

Il CDC definisce il distanziamento sociale come evitare le riunioni di gruppo e i luoghi affollati e mantenere circa 2 metri di distanza dagli altri, ove possibile.

Per gli ultimi consigli di viaggio e le informazioni sulle restrizioni, visita il sito web della Japan National Tourism Organization.

Linea diretta per informazioni turistiche

La Japan National Tourism Organization ha istituito anche una linea diretta per informazioni turistiche sul coronavirus disponibile in 3 lingue: Inglese, cinese o coreano:

  • Dal Giappone: 050 3816 2787
  • Dall’estero: +81 50 3816 2787

Related Posts

Tour e attività correlati