Matsuri: le migliori 8 festività estive giapponesi

Il Giappone è una terra ricca di tradizione. Queste usanze, spesso vecchie di secoli, prendono vita durante i numerosi matsuri del Giappone, o festività popolari. Costumi e abbigliamento tradizionali, cibo speciale e autentico e splendide decorazioni colorate sono gli aspetti indimenticabili di ogni festa.

I mesi estivi sono particolarmente affollati di festività. Molte si svolgono all’aperto e il clima favorevole consente ai visitatori di godersi le celebrazioni sia di giorno che di notte. Dai un’occhiata all’elenco proposti qui di seguito per alcuni dei festival estivi più famosi del Giappone (祭り, matsuri).

Mitama Matsuri

Ventimila lanterne illuminano il Santuario Yasukuni di Tokyo durante i quattro giorni della festa. Le bancarelle di cibo tradizionali offrono i loro piatti lungo il vicolo principale del tempio. I partecipanti di solito indossano lo yukata, kimono tradizionale in cotone leggero. I carri allegorici, i balli popolari e gli spettacoli teatrali contribuiscono all’atmosfera festosa.

  • Quando: dal 12 al 15 luglio.
  • Dove: nel tempio Yasukuni Jinja, Tokyo, vicino alla stazione di Kudashita.

Gion Matsuri

I giorni scelti per la celebrazione del Gion Matsuri di Kyoto risalgono al IX secolo. È famoso per i suoi carri, che possono raggiungere i 25 metri di lunghezza e le 12 tonnellate. Vengono utilizzati trenta carri, se non di più, e ognuno rappresenta una diversa comunità o associazione di Kyoto.

Le ruote dei carri sono alte come una persona. Durante le vacanze il traffico viene fermato per consentire lo schieramento di bancarelle di yatai contenenti cibo e giochi. Inoltre, i quartieri tradizionali sono decorati con fiori, bandiere e striscioni e illuminati con le classiche lanterne. La famosa sfilata inizia nel Santuario Yasaka nel quartiere Gion di Kyoto. Questa festa ha ricevuto la designazione di “Patrimonio culturale dell’umanità” nel 2009.

  • Quando: durante l’intero mese di luglio, gli eventi più importanti si svolgono dal 14 al 17 luglio.
  • Dove: vicino al santuario Yasaka nel quartiere Gion di Kyoto (bus dalla stazione di Kyoto).
Il Gion Matsuri è coronato da una parata, lo Yamaboko Junkō

Tenjin Matsuri

Il Tenjin Matsuri è una festa nata più di 1.000 anni fa. Il Tenjin Matsuri, letteralmente “Festival degli dei”, è considerato uno dei tre principali festival del Giappone, insieme al Gion Matsuri e al Kanda Matsuri a Tokyo, ed è il più famoso di Osaka.

Il festival è un omaggio al mecenate Tenman Tenjin. Le festività coinvolgono oltre 3.000 artisti vestiti con abiti tradizionali del ‘700 fino al 1100, che trasportano santuari portatili, o omikoshi, attraverso la città. Cento barche partono per la processione; quando cala la sera, i fuochi si accendono a bordo delle barche mentre i fuochi d’artificio illuminano il cielo notturno.

  • Quando: 24 e 25 luglio.
  • Dove: vicino al tempio di Temmangu a Osaka (accanto alla stazione di Osakatemmangu).

Festival dei fuochi d’artificio di Sumidagawa

La celebrazione dei fuochi d’artificio di Sumidagawa è la più antica del mondo, creata nel 1732. Gli hanabi sono fuochi d’artificio giapponesi e includono gare e spettacoli pirotecnici. Questo festival di fuochi d’artificio è frequentato ogni anno da un milione di partecipanti, molti dei quali indossano tradizionali kimono Yukata.

  • Quando: l’ultimo sabato di luglio (il 27 nel 2019). In caso di pioggia, il festival viene annullato.
  • Dove: Tokyo, sulle rive del fiume Sumida, vicino alla stazione e al distretto di Asakusa. Sumida Park è il punto di vista più popolare.
Fireworks in Japanese festival
Il festival di Sumidagawa segue la tradizione di essere una gara tra gruppi pirotecnici.

Aomori Nebuta Matsuri

Considerato uno dei tre più importanti festival tradizionali giapponesi, il festival Nebuta è stato inserito nell’elenco dei “Patrimoni orali e immateriali dell’umanità” dall’UNESCO. Ogni notte ci sono sfilate di carri allegorici illuminati. Le sfilate durano per ore e, nell’ultimo giorno di festa, i fuochi d’artificio vengono bruciati mentre i carri vengono introdotti nel mare.

Si pensa che questo festival abbia le sue origini nel Tanabata Festival, che fu acquistato dalla Cina durante il 700.

  • Quando: ogni sera, dal 1 al 6 agosto.
  • Dove: Aomori, Prefettura di Aomori.

Awa Odori Matsuri

Questa festività fa parte dei riti buddisti di Obon che accolgono gli spiriti dei morti. È una festa di ricongiungimento familiare poiché si pensa che gli spiriti degli antenati visitino gli altari domestici.

La tradizione dura da oltre 500 anni, ed è uno degli eventi più popolari nel paese e si pensa anche che sia il più importante. Ogni sera, le strade vengono inondate dal suono dei tamburi, shamisen – uno strumento tradizionale simile a una chitarra a tre corde – e altri strumenti. I ballerini Bon-Odori indossano cappelli di paglia e kimono yukata.

  • Quando: ogni sera, dal 12 al 15 agosto.
  • Dove: Tokushima, nella regione di Shikoku.

Kanamara Matsuri

Conosciuto anche come il festival del “Fallo d’acciaio”, questa celebrazione è considerata una delle più “insolite” e “meno popolari” del Giappone. Il suo scopo è quello di raccogliere fondi per la ricerca sull’HIV e sull’AIDS; quindi, decorazioni, dolci e souvenir si basano sui simboli della fertilità.

  • Quando: 7 aprile.
  • Dove: Kawasaki, a sud di Tokyo.
 Il Kanamara Matsuri celebra la fertilità a modo suo

Bonus: Summer Sonic Festival

Non tutte le feste in Giappone sono tradizionali; alcune celebrano anche la cultura moderna. Il Summer Sonic Festival si tiene dal 2000 e comprende esibizioni degli artisti più influenti sulla scena musicale giapponese, così come artisti internazionali. L’evento si svolge in due città contemporaneamente e, di solito, sono gli stessi artisti che si esibiscono a giorni alternativi.

  • Quando: metà agosto; nel 2019, le date sono dal 16 al 18 agosto.
  • Dove: il Summer Sonic si tiene a Osaka (Parco Maishima Sonic– Sports Island) e Chiba (Zozo Marine Stadium e Makuhari Messe), nell’area metropolitana di Tokyo.
  • Chi: Tra gli artisti principali nel 2019 ci sono i Red Hot Chili Peppers, The Chainsmokers, The 1975, Alan Walker, Babymetal e B’Z.

Tra gli artisti principali nel 2018 c’erano Beck, Noel Gallagher’s High Flying Birds, Chance the Rapper, Nine Inch Nails, Marshmello e Nickelback.

Assistere a una di queste celebrazioni ti darà un’idea dell’autentica cultura giapponese. Non dimenticare di utilizzare il Japan Rail Pass per viaggiare in modo rapido, semplice e conveniente in tutte le sedi delle feste.

Related Posts

Tour e attività correlati