La stagione invernale in Giappone

Snow Season in Japan

Quando i viaggiatori pensano al Giappone, immaginano i meravigliosi fiori di ciliegio o lo splendido paesaggio autunnale. Tuttavia, il Giappone offre anche una fantastica stagione invernale, che comprende tutti i maggiori sport invernali come sci, snowboard e sculture sul ghiaccio, in uno degli oltre 500 resort.

Continua a leggere per saperne di più sulle avventure invernali che questo paese ha da offrire.

Quando inizia la stagione invernale in Giappone?

Generalmente, la stagione invernale in Giappone inizia tra la metà e la fine di dicembre, poco prima del Natale, e termina verso la fine di marzo, inizio aprile. Ciò può variare a seconda delle condizioni della neve, da resort a resort. Il picco della stagione invernale si ha tra la metà di gennaio e la fine di febbraio.

Alcuni sport invernali iniziano alla fine di ottobre. Spesso, alcuni resort utilizzano macchine spargi neve per dare una spinta a “madre natura”. Il primo resort ad aprire e inaugurare la stagione invernale, è da sempre lo Snow Town Yeti di Shizuoka, che si trova ai piedi dell’iconico Monte Fuji.

Chi desidera evitare gli assembramenti, dovrebbe programmare il suo viaggio nel mese di dicembre. Tuttavia, la neve a dicembre non è sempre presente dappertutto ed è un po’ una scommessa per chi raggiunge impianti privi di macchinari per l’innevamento.

Nelle aree più settentrionali, come quelle di Hokkaido e Tohoku, ci sono maggiori possibilità di avere delle nevicate precoci. I percorsi sciistici su pista hanno molte più probabilità di avere neve adeguata rispetto ai percorsi fuori pista.

Hokkaido Shinkansen, Hayabusa train

Inoltre, è possibile evitare gli assembramenti pianificando le proprie visite durante la settimana, evitando weekend e giorni festivi.

Nelle zone più settentrionali del paese o in alta quota, i resort invernali possono continuare a funzionare durante la “stagione sciistica primaverile” fino alla fine di maggio. Il Monte Gassan nella prefettura di Yamagata resta aperto fino alla fine di luglio; per via delle forti nevicate invernali, il Monte Gassan è inaccessibile durante i mesi invernali e inizia la sua stagione sciistica ad aprile. Alcuni resort chiudono per qualche mese durante l’inverno a causa delle eccessive nevicate.

Aprile è il mese migliore per gli sciatori alle prime armi, poiché gran parte della folla si è diradata. Inoltre, in questo periodo si trovano offerte migliori negli alloggi e prezzi più economici per lo skipass.

La neve in Giappone

Il Giappone è molto apprezzato per la qualità della neve e il numero di nevicate che cadono. Le condizioni sono spesso ideali per chi pratica sport invernali, così come il terreno vario offerto dai moltissimi resort. Infatti, il Giappone è considerata una delle località migliori al mondo per lo sci e lo snowboard.

Cosa rende ideali queste condizioni? Lo posizione geografica del Giappone permette al paese di ricevere masse d’aria fredda direttamente dalla Siberia, che raccolgono l’umidità mentre attraversano il Mar del Giappone. Quando quest’aria umida risale le montagne giapponesi, si verificano forti nevicate, ed alcune aree vedono in media dai tre a sei metri (da 10 a 20 piedi) di neve.

Siccome le temperature invernali si mantengono basse, la neve spesso resta leggera e soffice per tutto il giorno. Anche quando la stagione volge al termine, gli sciatori possono trovare qualche percorso con una quantità di neve più che decente.

Dove godersi la neve in Giappone

Alcune delle migliori città per godersi la neve in Giappone sono:

  • Ginzan Onsen, Yamagata – Una città termale che si snoda lungo il fiume Ginzan e che evoca un’atmosfera invernale magica con i suoi ryokan, tradizionali locande in legno, le strade illuminate da lampioni a gas.snow ginzan onsen
  • Nikko, prefettura di Tochigi – Vanta una serie di siti dichiarati patrimonio mondiale dell’UNESCO, tra cui il famoso Santuario Nikko Toshogu, oltre a numerose sorgenti termali che offrono presunte proprietà curative.Snow in Nikko
  • Nyuto Onsen, Akita – Situato nel Parco Nazionale Towada-Hachimantai, Nyuto Onsen offre una gamma di sorgenti termali naturali e antiche locande di legno sulle rive del lago più profondo del Giappone.Nyuto Onsen snow
  • Otaru, Hokkaido – Questa città del nord, con i suoi canali, gli edifici in mattoni e i lampioni in stile vittoriano, offre un’atmosfera decisamente europea, specialmente se coperta dalla neve d’inverno.Otaru winter lights
  • Ouchi Juku, Fukushima – Uno storico villaggio che è stato riportato alle sue condizioni originali, pieno di locande ryokan dove provare prelibatezze locali come il pesce alla griglia su un focolare incavato.Ouchi-juko snow
  • Shirakawa-go, Gifu – Un sito che fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO pieno di fattorie storiche con tetto in paglia, molte delle quali ora servono da alloggi turistici.Shirakawa-go Winter Light-up

Oltre a queste città innevate, in Giappone sono presenti anche un gran numero di resort sciistici di prima classe, dove i visitatori si possono godere un’ampia gamma di sport invernali.

Stazioni sciistiche e sport invernali

Alcune delle migliori stazioni per lo sci e lo snowboard del Giappone sono concentrate in due aree: l’isola di Hokkaido e nella valle di Hakuba che si trova nelle Alpi giapponesi vicino a Nagano, anche se ci sono molte altre località eccezionali sparse per tutto il paese.

Rusutsu, Hokkaido
Rusutsu Resort – Photo credits: Rusutsu Resort Hotel & Convention

Alcuni dei resort più popolari del Giappone sono:

  • Furano – Offre diverse piste con neve fresca straordinarie e un autentico villaggio turistico giapponese
  • Happo One Resort – Situato nella valle di Hakuba, è anche il sito delle Olimpiadi invernali del 1998
  • Niseko – Vanta un villaggio turistico che presenta una vita notturna popolare in tutto il mondo e possibilità di sciare dopo il tramonto
  • Nozawa Onsen – Rimane aperto fino alla fine della stagione invernale e offre una serie di sorgenti termali
  • Rusutsu – Gode di alcune delle nevicate più pesanti del Giappone e alcune delle migliori nevi al mondo
  • Shiga Kogen – È una delle più grandi località sciistiche del Giappone, ed offre un terreno per tutti i tipi di sciatori, dai principianti ai livelli avanzati.

Festival invernali

La stagione invernale in Giappone dà luogo anche a numerosi festival della neve.

Il Sapporo Snow Festival è uno dei più popolari, dove sono presenti enormi e spettacolari sculture di neve e ghiaccio.

Sapporo Snow Festival

A febbraio, l’Otaru Snow Light Path bagna la romantica città di Otaru con una illuminazione invernale e piccole sculture.

Altri sono l’Asahikawa Winter Festival, il Tokamachi Snow Festival e lo Yokote Kamakura Festival.

Nabana No Sato Winter Illuminations, near Nagoya

Le meraviglie invernali del Giappone

Durante l’inverno, è anche possibile godersi la meraviglia delle natura in Giappone. Sebbene le scimmie delle nevi al Jigokudani Monkey Park possono essere viste tutto l’anno fare il bagno nelle sorgenti calde, questo comportamento è più pronunciato d’inverno.

Jigokudani Monkey Park

Un altro vantaggio offerto dalla stagione invernale in Giappone sono la prevalenza di onsen o sorgenti termali naturali. Non c’è nulla di più piacevole di un bagno rigenerante dopo una giornata sulle piste!

L’esperienza è arricchita dai paesaggi innevati visibili da molti onsen. Generalmente, bar e ristoranti si trovano sui terreni del resort o nelle vicine città, consentendo ai visitatori di assaporare la vera cucina giapponese.

Zao Onsen è famosa per i suoi “mostri di neve”, alberi ricoperti da una neve pesante e che viene congelata dal vento dando forma a figure mostruose. I banchi di ghiaccio, detti ryuhyo, si possono vedere al largo della costa di Hokkaido.

zao onsen snow monsters
Zao Onsen Snow Monsters – Photo by Zao Onsen

Quindi, porta con te il miglior abbigliamento per la neve e prenota il tuo JR Pass, ed inizia a programmare il tuo viaggio sulle piste giapponesi!

Related Posts

Tour e attività correlati